con maestra Maria Valenti (Traona a.s. 2013/14 e 2014/15)

Geometria con le piegature

– La piega casuale è stato il primo laboratorio,  molto semplice, ma significativo e preparatorio ai successivi: consente di capire la potenza dell’operazione di piegatura perché produce sempre linee dritte.

la piega casuale

pieghiamo il foglio dove capita e ripassiamo molto bene la piega

ripassare la piega con il pennarello colorato

riapriamo il foglio e notiamo che le pieghe sono sempre linee dritte, come se avessimo usato il righello. Ripassiamo le pieghe con il pennarello colorato per vederle meglio.

La piega bordo a bordo:  richiede già una discreta manualità: i bordi del foglio devono essere fatti combaciare esattamente. Noi abbiamo modificato il percorso unendo queste piegature con la scoperta della linea retta.

Ecco i nostri passaggi da:  – Iniziamo con un foglio bianco…

Questo slideshow richiede JavaScript.

ecco il lavoro registrato sul quaderno:

14- P1080199

Annunci

scrivi il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud