con maestra Maria Valenti (Traona a.s. 2013/14 e 2014/15)

Frazioni complementari

Frazioni complementari: parti che assieme formano un intero. Quale potrebbe essere un collegamento che richiami questa particolarità?

Un PUZZLE è composto da pezzi! se usiamo due pezzi per formare un intero, un rettangolo come un foglio A4 per esempio?

Ecco l’idea che Camillo Bortolato ci suggerisce, solo come completamento dell’intero, non come proporzione fra le due parti (lo hanno notato i bambini).

Scritto a fondo pagina:

“Le tesserine del puzzle sono una immagine gancio, cioè un rimando associativo familiare per spiegare il termine”complementari”

Quindi al lavoro per costruire questi pezzi:

puzzle costruiti

Con questo materiale giochiamo sull’idea del “gioco delle sedie”: bambini in movimento, quando si ferma la musica ognuno prende un pezzo di puzzle fra quelli sparsi sui banchi e si accoppia al compagno con la parte complementare, se è esatto il puzzle si incastra.

Si può poi variare il gioco a piacere: dare un tempo, aumentare i pezzi…  Questo lavoro l’ho fatto con metà classe (12 alunni).

Infine registriamo sul quaderno e raddoppiamo il cristallo proposto dal testo, chi lo finisce chi lo finirà nelle prossime giornate:

 

scrivi il tuo commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Cloud dei tag